« Archivio

Se non segnali puoi essere licenziato

La Cassazione appoggia il licenziamento di un compliance officer che non avrebbe effettuato i dovuti controlli e segnalazioni

31/10/2019

Sei un dipendente di banca e non effettui le dovute segnalazioni sospette? Puoi essere licenziato: è la legge che lo dice.

Come riportato da Il Sole 24 ore, la Cassazione ha confermato la sentenza della corte d’appello, impugnata dal collaboratore dell’istituto di credito, relativa al benservito ricevuto a seguito di una serie di violazioni e inottemperanze commesse.

Tramite sentenza 26454/19, la suprema corte ha appoggiato quindi il verdetto del secondo grado di giudizio che ha deciso come legittimo il licenziamento del dipendente che ha omesso di segnalare operazioni sospette.

Le violazioni del bancario tra l’altro, sono state molteplici. Oltre alle mancate sos, l’imputato non solo non avrebbe debitamente bloccato le transazioni relative a depositi di risparmio intestati a una persona giuridica con autorizzazioni a bonifici esteri, ma avrebbe dato consenso a movimentare il conto facente capo a persona fisica oggetto di indagine penale per riciclaggio e frode fiscale.

La condotta deliberatamente dolosa del banchiere sarebbe stata coronata dalla violazione di precise disposizioni aziendali concedendo credito a un membro della propria famiglia sprovvisto delle dovute garanzie.

 


« Archivio